Benvenuti sul sito della scuola Vincenzo e Diego de Castro Pirano Pirano Sicciole st. Lucia

img 1916Venerdì, 28 marzo 2014, i rappresentanti del parlamento scolastico sono stati all'incontro comunale dove hanno scambiato idee e opinioni sulla Condizione sociale con alunni di altre scuole. Il sindaco ha accolto gli alunni ed ha spiegato loro l'importanza e il significato del Parlamento. L'incontro è stato guidato dalla presidentessa dell'Associazione dei giovani Mojca Dolšak.

Guarda le foto

dsc 0023Martedì, 25 febbraio gli alunni dalla sesta alla nona classe di Sicciole e Pirano si sono recati a Fiume. Dapprima hanno fatto visita alla sede dell’EDIT e poi si sono recati al bellissimo Teatro Nazionale Croato “Ivan “Zajc” dove gli attori del Dramma italiano hanno presentato una riduzione teatrale del romanzo allegorico di Italo Calvino “Il barone rampante”. Il libro racconta la storia di Cosimo, figlio di una nobile famiglia, che dopo essersi rifiutato di mangiare un piatto di lumache, sale su di un albero e si ripromette di non mettere mai più piede sulla terra. Durante la sua vita sugli alberi, Cosimo incontra tanti personaggi interessanti e conosce l’amore, l’amicizia. Il romanzo è ambientato nel Settecento, ma tratta tematiche sempre attuali quali il rapporto conflittuale con i genitori, la forza di volontà, l’amore, l’amicizia, che motivano la scelta della regista di musiche di gruppi moderni e conosciuti dai ragazzi. I giovani spettatori si sono divertiti: lo hanno confermato le risate durante la rappresentazione e i fragorosi applausi alla fine.

Guarda le foto

SE »Vincenzo e Diego de Castro«, CAN di Pirano, Gallerie Costiere, EDIT Fiume

LaboratorioGiovedì, 6 febbraio, nella galleria »Herman Pečarič« di Pirano si è svolta un'interessante manifestazione destinata agli alunni del secondo triennio della SE »Vincenzo e Diego de Castro« di Pirano. La CAN di Pirano, in collaborazione con le Gallerie costiere, l'Unione Italiana e l'Edit di Fiume, ha organizzato un laboratorio creativo con Miriam Monica, illustratrice di »Quelli della piazzetta« di Mario Schiavato. Per gli alunni è stata un'esperienza molto coinvolgente in quanto, dopo aver »giocato« con la giovane artista, hanno visitato la mostra delle sue illustrazioni e poi hanno creato le loro. Tutti quanti sono stati molto attivi, dando sfogo alla loro fantasia e creando delle vere e proprie opere, che si è pensato di mettere in mostra accanto a quelle di Miriam Monica.

Ecco le impressioni di alcuni alunni della sesta classe:

Laboratorio di disegni in Galleria» Ieri è stato molto bello. Miriam ci ha mostrato che l'arte è come la musica: è bella e puoi ballare. Lei, come persona, è molto divertente e si vede che vive tra i colori e i disegni.. Mi piacciono molto i suoi disegni. Mi è piaciuto di più quello della barca sul mare con tutti i bambini e la casa con cento finestre…E' molto bella la casa con tanti fiori sul retro, per questo l'ho disegnata anch'io.« Emma Gladović

».. Anche se a me questo tipo di laboratorio non piace, è stato lo stesso molto bello perché ho disegnato. Le sue illustrazioni sono molto belle e colorate. Dovevamo copiare un suo disegno e io ho scelto quello più facile. Mi hanno anche intervistato. Dopo aver finito il disegno, dovevamo cercare tra i suoi disegni quello della barca e ricopiarlo. A me è riuscito molto bene.« Lukas Lipužič

                                                                                                            

Laboratorio di disegno»…..Miriam Monica è stata molto interessante. Ci ha mostrato come si disegna con il pennello in aria. Poi si è messa i colori sulle dita dei piedi e ha disegnato. Con questo ci ha voluto dire che si può disegnare anche con i piedi, non solo con le mani.. La cosa più divertente è stata osservare i suoi disegni e poi riprodurre quello che ci piaceva di più. Quando lo abbiamo finito, abbiamo disegnato anche una barca…Mi sono divertita molto.«   Erika Horvat

»Alla galleria »Herman Pečarič« abbiamo incontrato Miriam Monica che ci ha fatto dei disegni in aria e noi dovevamo indovinare di che cosa si trattava….Abbiamo scelto il disegno che ci piaceva di più e l'abbiamo disegnato…Io mi sono divertito tantissimo e la giornata mi è piaciuta molto.« Belmin Čehić

Foto0254mOggi a scuola abbiamo fatto un laboratorio molto particolare. Il signor Igor Franza è venuto ad insegnarci a fare un lavoro con il legno. Noi abbiamo portato delle scatole, lui ci ha insegnato a restaurarle e abbellirle. Quando saranno finite sembreranno antiche. I lavori sono appena iniziati ma nelle prossime settimane continueremo. Venite a trovarci a Sicciole quando metteremo in esposizione le nostre belle scatole antiche. 

  

 

Foto0257m  Foto0258m

Questo mese, noi del gruppo etnografico, abbiamo potuto ammirare tre bellissime collezioni di abiti, accessori e cose di casa che si usavano una volta.DSCF1510m

Nel passato non si compravano tante cose nei negozi ma si faceva tutto in casa. Giorgina della “Famea dei salinari” ci ha mostrato come si vestivano una volta le signore per le feste o per andare alla messa. Avevano anche una veletta nera sulla testa. Poi ci ha fatto ammirare tanti lavori a mano fatti da lei: presine - ciapini, centrini, tendine, “tovaie”, merli, colletti, asciugamani ricamati e rifiniti all’ uncinetto, lenzuola, copertine, borse e borsette… Ci ha anche mostrato come si fa all’ uncinetto una “roda” cioè lo scialle che portavano le donne sulle spalle.

Ondina Lusa ci ha portato una valigia piena di cose che faceva la sua mamma: centrini con preziosi ricami a giorno, tovaglie, tovaglioli e tovagliette, vestitini, camicette, gonnelline e scialli. Tutti i ricami ed i pizzi erano fatti con l’ uncinetto. Nessuno saprebbe farne di così belli.

DSCF1514mLa maestra Manuela ci ha portato una collezione preziosissima di camicie, sottogonne, sottovesti, camicie da giorno e camicie da notte, mutandoni, guanti, un vestito e un soprabito antichi. Pizzi trasparenti e bellissimi. Siccome era il giorno della Befana la “Fameia” ci ha portato due misteriose befane e alla fine abbiamo ballato e giocato.

Il giorno dopo abbiamo fatto invece un laboratorio artistico in cui abbiamo cercato di disegnare i pizzi che abbiamo visto e toccato. Prepareremo una mostra così tutti potranno ammirarli.

 

Nell'ambito del progetto SKK (Aumento del capitale sociale), lunedì 23 dicembre, alcune alunne della IX classe hanno partecipato all'azione di volontariato svolta presso l'ospedale generale di Isola. Con la collaborazione degli studenti del ginnasio Antonio Sema e quelli della GEPŠ hanno avuto il compito di portare un pizzico di atmosfera festiva tra i muri dell'ospedale. Le nostre alunne hanno avuto il compito di rallegrare gli spazi del reparto pediatrico. Il risultato? Tanti sorrisi sulle faccine dei piccoli pazienti e complimenti da parte delle infermiere. È stata un' opportunità per svolgere un'opera di volontariato durante la quale hanno reso felice il personale, i visitatori e soprattutto i pazienti costretti a trascorrere le feste nei letti dell'ospedale, ponendo un particolare accento sull'importanza della solidarietà.

p1060641-001Giovedì 28 novembre è stata organizzata, per gli alunni della IX classe, una giornata scientifica dedicata al Pronto soccorso. La giornata, che fa parte del programma di collaborazione con il Poliambulatorio di Lucia, è stata guidata dall’infermiera Tadeja Bizjak.

Dopo una prima parte teorica introduttiva, gli alunni hanno avuto in seguito la possibilità di cimentarsi nelle varie tecniche di fasciatura e immobilizzazione degli arti.

Guarda le foto

Il giorno mercoledì 6 novembre si sono svolti a Parenzo i "giochi di calcetto maschile" per tutte le scuole italiane dell'Istria, patrocinati dall'Unione Italiana. Anche quest'anno la nostra scuola ha partecipato ed è stata inserita nel girone con Isola e Buie.

Ottima la prima partita disputata dai nostri ragazzi che hanno vinto facilmente con Isola, mentre nella seconda partita i ragazzi buiesi sono riusciti ad aggiudicarsi l'incontro, non permettendoci di passare il turno. Da lodare la dedizione, lo spirito sportivo e comportamentale che i nostri ragazzi hanno manifestato durante entrambe le partite.

Ecco l'elenco dei giocatori della nostra squadra:

  • Luca Babnik
  • Matteo Duniš
  • Patrik Horvat
  • Nicolò Kravanja
  • Erik Putar
  • Mateo Merino Marsič
  • Daniel Veznaver
  • Alan Žikovič Šalkovič

DSC 0699Questa mattina, presso la sede di Sicciole, le lezioni hanno subito un piccolo cambiamento.... Gioco di ruoli?...... I bambini della IV classe felici ed entusiasti per l'arrivo di TV Capodistria si sono immedesimati, senza batter ciglio, nel ruolo di piccoli giornalisti....In men che non si dica hanno inscenato tra di loro una vera e propria intervista. Idea che la giornalista Emanuela Gherardi ha colto al volo, offrendo così ai ragazzi la possibilità di esibirsi, di esprimere le proprie opinioni e i propri pensieri e, immancabilmente, anche di divertirsi. I ragazzi di V invece hanno accolto l'emittente televisiva eseguendo con i flauti un brano musicale. Infine, con i bimbi della scuola dell'infanzia La Coccinella, hanno cantato, tutti insieme, il Girotondo della trottola. Anche i ragazzi del secondo e del terzo triennio hanno avuto modo di esprimere le loro riflessioni e il loro entusiasmo dettato dal tanto atteso trasferimento nella rinnovata sede di Sicciole.DSC 0701

DSC 0700

Vincenzo e Diego de Castro Pirano

Via Vojko 1
6330 Pirano


tel: 
      05/671 37 40
tel/fax: 05/671 37 41

Scuola periferica di Sicciole

Sicciole 79
6333 Sicciole

tel:     05/672 23 33

 

Scuola periferica di Lucia

Fasano 3/a, Lucia
6320 Portorose


tel/fax: 05/677 18 49

Friday the 19th. .