GIOCHI DI PRIMAVERA

incontro isola e agraria 013-001Venerdì 21 marzo gli alunni del primo triennio della sede di Lucia, assieme ai loro coetanei della scuola Dante Alighieri di Isola si sono trovati alla sede periferica di Lucia per svolgere una giornata sportiva.

Hanno camminato da scuola fino a Sezza dove è stata organizzata una caccia al tesoro.

Arrivati a Sezza gli alunni sono stati divisi dall’insegnante Bojan in sei gruppi misti. Ogni gruppo ha ricevuto una mappa sulla quale erano segnate le varie stazioni e i compiti (giochi) da dover svolgere. Le stazioni partivano da Sezza e arrivavano a Forma Viva. I giochi consistevano in:

  • Tiro al bersaglio con i sassolini
  • Superamento di ostacoli (con gli attrezzi del fitness all’aperto)
  • Indovinare gli oggetti con l’uso del tatto
  • Saltare 10 volte la corda
  • Salto in lungo da fermo

Ad ogni stazione gli alunni dovevano imparare un pezzo della poesia “La primavera” di Roberto Piumini.

Al termine dei giochi gli alunni hanno recitato tutti assieme la poesia imparata nel corso delle stazioni e sono state consegnate ad ognuno di loro una medaglia in carta plastificata, preparata dagli alunni della sede di Lucia.

La mattinata è passata velocemente all’insegna dell’amicizia e del divertimento!

Guarda le foto

Gli animali domestici- giornata scientifica

Ultimamente a scuola abbiamo letto diversi testi che avevano per protagonisti degli animali domestici. La nostra compagna di classe Noemi ha pensato di invitarci a casa sua a vedere i cani, le anatre, i conigli e tanti altri animali. Dopo esserci accordati con i genitori di Noemi, martedì 8 aprile ci siamo recati a piedi sino a Parezzago. L'aria era tiepida, il cielo era sereno e tutt'intorno si vedevano i segni della primavera già iniziata. Arrivati a casa della nostra compagna abbiamo visto: i conigli, i cani, il gatto, le anatrte con gli anatroccoli, un pappagallo. Abbiamo dato da mangiare alle galline e la nonna di Noemi ci ha fatto vedere due uova nel nido. Erano ancora calde!

dscn2426-001In un laghetto c'erano anche dei girini. Il pappagallo aveva uno specchio nella gabbietta, perché così poteva parlare con qualcuno e non si sentiva solo. I genitori di Noemi ci hanno poi accompagnati sino ad un campo nella valle, dove dei loro amici ci hanno fatto vedere una bella capra con un capretto già abbastanza grande ed il porcile con due grandi maiali rosa e neri. Noi abbiamo dato da mangiare alla capra, mentre i maiali ci facevano un po' di paura. La capretta si lasciava accarezzare e mangiava dalle nostre mani pane raffermo e foglioline verdi. C'era anche un cane bianco e nero che, avendoci scambiati per delle pecore, ci correva sempre intorno e cercava di tenerci uniti da bravo cane-pastore.

Terminata la visita il nonno e la nonna di Noemi ci hanno preparato delle gustosissime »palačinke« con la nutella. Abbiamo anche »inaugurato« il nuovissimo parco-giochi che si trova proprio dietro la casa della nostra compagna. A mezzogiorno abbiamo ringraziato la famiglia di Noemi per l'ospitalità e ci siamo recati verso la fermata dell'autobus per tornare a scuola.

II classe, Sezione di Lucia

Guarda le foto

CARNEVALE A SCUOLA

Martedì 4 marzo, gli alunni del primo triennio hanno passato la mattinata festeggiando il Carnevale. A scuola tutti mascherati: chi da supereroe, pirata, sceriffo o indiano e chi da principessa, odalisca, strega, tigre o diavoletto.carnevale a scuola 2014 029

Ecco come si sono presentati gli alunni della prima classe:

Sara: Io sono la principessa Rosellina. Mi piace mangiare la carne e giocare con le altre principesse.

Solidea: Io sono la tigre Anna. Mi piace mangiare la carne e giocare con la strega.

Mattia: Mi chiamo Toro seduto e sono un capo indiano. Mi piace essere amico dei cow boy.

Diego: Mi chiamo Patatina. Sono sceriffo dei cow boy. Mi piace il pollo. Mi piace stare con le principesse. Ho anche una pistola che mi cade spesso.

Julia: Io sono Anna, la cinesina. A me piace mangiare la jota. Sono amica della diavoletta.

Alexia: Io sono Lisa, la diavoletta. Sono rossa con i brillantini. Sono amica delle cinesine e delle tigri. Mi piace spaventare i bambini.

Dariya: Io sono la strega Riccioli Lunghi. Mi piace guidare la mia motoscopa. Mi piace stare a scuola e fare i dispetti.

Selma: Mi chiamo Elsa e sono una principessa. Mi piace disegnare, stare truccata e passeggiare.

Dopo la merenda abbiamo fatto una bella passeggiata per Lucia.

Guarda le foto

Saluti dalla Svezia

foto 425 febbraio ci sono giunti i saluti della nostra compagna di classe Amelie. Durante le vacanze invernali e' stata in Svezia dai nonni e li' ha frequentato per alcuni giorni una scuola svedese. Oggi abbiamo ricevuto i suoi saluti ed alcune foto dalla Svezia.
 
Gli alunni della seconda classe di Lucia